Mutuo Acquisto prima casa

Mutuo Acquisto prima casa

 

Vuoi Acquistare la tua prima casa ? Puoi trovare una risposta alle tue esigenze nei Mutui proposti da Euroansa spa.
Il mutuo acquisto è l’ideale se desideri acquistare un immobile, realizzando magari il sogno di una prima casa. Si tratta di un finanziamento per immobili residenziali.
Inoltre, con il mutuo acquisto + ristrutturazione puoi avere un finanziamento che ti consente sia di acquistare l’immobile che desideri che di ristrutturarlo.
Il mutuo acquisto è un finanziamento per immobili residenziali e non per attività commerciali e può arrivare a coprire fino all’80% del valore dell’immobile.
Il mutuo acquisto può essere a tasso fisso, variabile e variabile Cap (rata protetta).

Imposte agevolate per acquisto prima casa

ACQUISTO PER AGEVOLAZIONI PRIMA CASA
VENDITOREIVAREGISTROIPOTECARIACATASTALE
PrivatoNO2%50 €50 €
Impresa, con vendita senza IvaNO2%50 €50 €
ACQUISTO SENZA AGEVOLAZIONI PRIMA CASA
VENDITOREIVAREGISTROIPOTECARIACATASTALE
PrivatoNO9%50 €50 €
Impresa, con vendita senza IvaNO9%50 €50 €
Impresa, con vendita soggetta a Iva10% – 22%200200 €200 €

Documenti per richiesta Mutuo

lavoratore dipendente:

  • dichiarazione del datore di lavoro sulla propria anzianità di servizio;
  • ultima busta paga e copia dell’ultimo modello CUD (o del modello 730);

lavoratore autonomo o libero professionista:

  • copie del modello Unico Persone Fisiche;
  • estratto della Camera di Commercio Industria e Artigianato nel caso di lavoratore autonomo e attestato di iscrizione all’Albo professionale nel caso di libero professionista;

tutti invece è necessario presentare:

  • certificato di nascita;
  • certificato di stato civile oppure estratto dell’atto di matrimonio completo di tutte le annotazioni;
  • l’estratto di matrimonio contenente tutte le eventuali convenzioni patrimoniali stipulate fra i coniugi;
  • copia della sentenza del tribunale in caso di persone divorziate o separate legalmente,;
  • copia del compromesso;
  • planimetria dell’immobile e delle eventuali pertinenze (cantina, solaio, box);
  • copia del certificato di abitabilità;
  • copia dell’ultimo atto di acquisto dell’immobile;
  • se l’immobile è pervenuto per successione, occorre presentare il modello 240 o il modello 4 dell’ufficio successioni.

Accetta l'Informativa sulla privacy

Autorizzo trattamento dati per finalità commerciali