Delega di Pagamento

Delega di pagamento o prestito con delega

La delega di pagamento o prestito con delega è un prestito personale estinguibile mediante trattenuta di una quota delle retribuzione e
versamento della medesima da parte del datore di lavoro all’Intermediario mutuante (art. 1269 e art. 1723 2° comma del Codice Civile) previo
conferimento da parte del lavoratore dipendente, al proprio datore di lavoro, del relativo mandato irrevocabile, e permette di avere una seconda
trattenuta sulla retribuzione.
Si tratta dunque di una seconda cessione del quinto, che permette di aumentare la rata del finanziamento fino ai 2/5 della busta paga, cedendo
complessivamente fino al doppio quinto (40%) della propria retribuzione mensile netta.
Chi può richiedere una delega di pagamento?
La seconda cessione del quinto, o prestito con delega, può essere richiesta da coloro che hanno già in corso una cessione del quinto non
ancora rinnovabile ma hanno necessità di ottenere ulteriore liquidità.
La seconda trattenuta non può invece essere richiesta dai pensionati, che possono dunque ottenere un finanziamento con rata sulla propria
pensione solo nella forma della cessione del quinto della pensione.
Differenze tra cessione del quinto e delega di pagamento
Come per la cessione del quinto il rimborso delle rate avviene da parte del proprio datore di lavoro, mediante trattenuta sulla busta paga.
A differenza della cessione del quinto dello stipendio, il prestito con delega richiede l’autorizzazione dell’amministrazione terza ceduta, ovvero del
datore di lavoro, la quale può richiedere una convenzione e dei costi di convenzione. E’ quindi necessario verificare che l’azienda sia disposta ad
accettare questo tipo di operazione.
Tale operazione, come la cessione del quinto, prevede la stipula di due polizze assicurative obbligatorie, a copertura del rischio morte e perdita
d’impiego.
Quali sono i vantaggi della delega di pagamento?

  • Semplice bastano solo pochi documenti
  • Sicuro tasso fisso e rata costante
  • Nessun pensiero per la scadenza delle rate
  • Firma singola sufficiente
  • Rata fissa per tutta la durata del prestito da 24 a 120 mesi
  • Costi assicurativi compresi nella rata
  • Zero spese aggiuntive
  • Concessione del prestito anche in presenza di protesti o cattivi pagatori

Compili il form: La contatteremo noi per un preventivo rapido e senza alcun impegno

Accetta l'Informativa sulla privacy

Autorizzo trattamento dati per finalità commerciali