CTC

Risultati immagini per ctc banca dati

 

Modulo Richiesta Dati

http://www.dgprestifin.it/wp-content/uploads/97203.pdf

 

CTC Consorzio per la Tutela del Credito

Il Ctc viene fondato nel 1990 da sei società attive nel mercato del credito al consumo per organizzare e gestire un archivio in cui far confluire tutti gli inadempimenti ai contratti di finanziamento erogati dai consorziati.

In poche parole, la banca dati Ctc contiene tutti i dati negativi relativi ad un finanziamento: allo scadere della quarta rata non pagata o del 120º giorno di ritardo nei pagamenti, il nominativo del soggetto inadempiente è inserito nel circuito del Consorzio, tramite le cosiddette segnalazioni, ad opera dell’istituto emittente.

Solamente a partire dal 2015, nel Sic di Ctc sono stati inclusi anche i dati positivi, ovvero i finanziamenti in corso senza incidenti, quelli rifiutati o quelli a cui il cliente ha rinunciato. La segnalazione in Ctc, adesso, può avvenire già a partire dalla seconda mensilità insoluta.

A differenza di CRIF, Ctc è un organo senza scopo di lucro, per cui le informazioni del Sic sono messe a disposizione dei consorziati in forma gratuita. I costi sostenuti per le attività sono già inclusi nella quota di sottoscrizione versata dagli iscritti. Inoltre, i dati di Ctc sono visibili solamente ai membri e solamente questi ultimi possono effettuare le segnalazioni per comportamenti regolari o ritardi nei pagamenti. I tempi di conservazione sono gli stessi di Crif, dettati dalla normativa italiana in tema di protezione dei dati personali. Infine, con Ctc i consumatori possono accedere all’archivio in maniera gratuita, previa richiesta formale.

Fonte: .wikipedia.org

 

Modulo Richiesta Dati

http://www.dgprestifin.it/wp-content/uploads/97203.pdf