Cessione del Quinto Dipendenti Statali

Cessione del Quinto Dipendenti Statali

La cessione del quinto per i dipendenti statali è il prestito che viene rimborsato direttamente dalla tua busta paga, pensato per tutti i dipendenti statali.
La rata massima che può essere trattenuta sulla busta paga del dipendente statale è pari ad 1/5 della retribuzione mensile netta. E’ possibile valutare una rata complessiva pari ai 2/5 dello stipendio affiancando alla cessione del quinto un ulteriore finanziamento, nella forma della
delegazione di pagamento.
Il finanziamento è garantito da due assicurazioni, a copertura del rischio vita e rischio perdita impiego, previste obbligatoriamente.
Chi può richiedere una cessione del quinto per i dipendenti statali?
Possono richiedere un finanziamento con cessione del quinto dello stipendio tutti i dipendenti statali, quali ad esempio i dipendenti ministeriali
(Ministero della Difesa, Ministero dell’Istruzione, ecc.) e dipendenti di corpi militari e paramilitari (Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco,
Guardie Forestali, Polizia di Stato, ecc.).
La cessione del quinto per dipendenti statali è valutabile anche in presenza di disguidi bancari e segnalazioni come cattivi pagatori nelle
Centrali Rischi (Crif, CTC, Cerved – Experian) a causa di ritardi nel pagamento delle rate di finanziamento o protesti.

Quali sono i vantaggi della cessione del quinto per i dipendenti pubblici?

  • Semplice bastano solo pochi documenti
  • Sicuro tasso fisso e rata costante
  • Nessun pensiero per la scadenza delle rate
  • Firma singola sufficiente
  • Rata fissa per tutta la durata del prestito da 24 a 120 mesi
  • Costi assicurativi compresi nella rata
  • Zero spese aggiuntive
  • Concessione del prestito anche in presenza di protesti o cattivi pagatori

Compili il form: La contatteremo noi per un preventivo rapido e senza alcun impegno

Accetta l'Informativa sulla privacy

Autorizzo trattamento dati per finalità commerciali